Gas, la truffa dei contatori fa scattare sanzioni e rimborsi

Andare in basso

Gas, la truffa dei contatori fa scattare sanzioni e rimborsi

Messaggio  crudelia il Gio Dic 20, 2007 10:32 am

L’Authority avvia procedimenti sanzionatori e sguinzaglia ispettori per verificare l’esatta contabilizzazione del gas
Giro di vite sui contatori del gas.

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha avviato alcuni procedimenti sanzionatori ed un programma di verifiche ispettive con il Nucleo Speciale Tutela Mercato della Guardia di Finanza, nei confronti di diverse imprese di distribuzione e di vendita di gas (le delibere n. 300/07, n. 301/07, n. 302/07 sono consultabili online).
Rimane aperta la questione dei rimborsi ai consumatori: quando e come l'utente si vedrà accreditato l’importo in eccesso che ha pagato?
Altroconsumo, associazione che tutela i diritti dei consumatori, su questo punto è categorica: se le accuse fossero provate gli utenti dovranno essere risarciti e dichiara che si costituirà parte civile in un eventuale processo penale, se dovesse emergere un'ipotesi di truffa ai danni dei consumatori.
Le violazioni contestate, riguardano l’utilizzo non corretto dei coefficienti di misura per l’esatta contabilizzazione del gas naturale e l'omissione della loro indicazione in fattura.
Lo scandalo dei "contatori truccati" era emerso la scorsa primavera, a seguito del quale diverse compagnie che forniscono il gas hanno ammesso di aver applicato coefficienti non corretti in alcune località.
In particolare, gli accertamenti riguardano due specifici coefficienti di misura definiti "M" e "K") che riguardano i valori di temperatura e pressione delle diverse località e vengono applicati ai dati dei contatori per determinare correttamente prezzi e tariffe. Il primo si applica ai clienti finali con misura del gas in bassa pressione, il secondo ai clienti dotati di contatore con potenzialità superiore.
Ora 7 società di distribuzione e 36 di vendita, rischiano sanzioni che vanno da un minimo di 25 mila euro ad un massimo di 150 milioni di euro circa. La delibera mette inoltre alla sbarra altre 66 società di vendita, per la mancata indicazione in bolletta del coefficiente "M", informazione necessaria per consentire ai clienti finali una corretta lettura della fattura.
L’Autorità ha inoltre varato un programma di 33 ispezioni da ettuare entro giugno 2008, che riguarda le necessarie verifiche sulla corretta determinazione del coefficiente di misura denominato "K"; l’attività verrà svolta con la collaborazione del Nucleo Speciale Tutela Mercato della Guardia di Finanza.
avatar
crudelia
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 213
Età : 60
Localizzazione : Cambiago
Data d'iscrizione : 13.12.07

Visualizza il profilo http://miciamiciotta.blogratis.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Gas, la truffa dei contatori fa scattare sanzioni e rimborsi

Messaggio  pepe85 il Gio Dic 20, 2007 11:31 am

Come al solito si sbagliano sempre al loro favore,
quante cose vanno in questa direzione, e non si sanno.


avatar
pepe85
Admin
Admin

Numero di messaggi : 126
Data d'iscrizione : 13.12.07

Visualizza il profilo http://planetario.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum