Pianura, scontri alla discarica

Andare in basso

Pianura, scontri alla discarica

Messaggio  pepe85 il Dom Gen 06, 2008 11:49 am

CRONACA
Stampa



Diversi i feriti lievi. Sassi contro i poliziotti. Dieci fermati e rilasciati
Chiuse per un'ordinanza del sindaco le scuole di San Giorgio a Cremano
Pianura, scontri alla discarica
assaltata anche un'ambulanza
Per alcune ore interrotto il tratto ferroviario compreso tra Pozzuoli e Giugliano
Il sindaco Iervolino: "Ci sono almeno tre-quattro ipotesi alternative, vanno verificate"

<B>Pianura, scontri alla discarica<br>assaltata anche un'ambulanza</B>

Blocchi stradali con spazzatura rovesciata per la strada nel Napoletano

NAPOLI - Un'altra giornata di tensione e violenze a Pianura, in contrada Pisani, dove prosegue la protesta contro la riapertura della discarica. Scontri con la polizia, sassaiole, cariche. Un crescendo di violenza che ha visto l'assalto a un'ambulanza e il ferimento del conducente. A met mattinata, l'occupazione dei binari della linea ferroviaria Roma-Napoli nel tratto compreso tra Pozzuoli e Giugliano e il blocco della circolazione dei treni per qualche ora. E il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino si schiera con i manifestanti: "Andr a Pianura, accolta con fischi o con applausi, non mi interessa".
avatar
pepe85
Admin
Admin

Numero di messaggi : 126
Data d'iscrizione : 13.12.07

Visualizza il profilo http://planetario.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti, l'esercito ha iniziato la raccolta

Messaggio  crudelia il Lun Gen 07, 2008 11:17 am

A Pianura sfondato il blocco stradale

L'intervento dell'esercito mirato alla riapertura delle scuole. Ma la tensione resta molto alta
Nella notte a Napoli alcune bande di giovani hanno ribaltato cassonetti dei rifiuti, anche nel centro cittadino, in modo da bloccare la circolazione stradale. Dai manifestanti a Pianura sono stati lanciati sassi contro gli agenti che cercavano di raggiungere la discarica. Sul piano politico, oggi si muove il governo. Bassolino non di si dimette ma Mara Carfagna (FI) candida De Gennaro a nuovo commissario straordinario alla Regione Campania

Rifiuti, esercito inizia raccolta
Operazione straordinaria a Caserta

Il Genio militare ha cominciato la raccolta straordinaria dei rifiuti in Campania, a Caserta. L'operazione era stata annunciata domenica in seguito alla promessa di Romano Prodi, che ha garantito l'apertura delle scuole nelle province pi colpite dall'emergenza. A Napoli, anche nelle arterie principali del capoluogo, sono stati ribaltati numerosi cassonetti dei rifiuti. A Pianura prosegue la protesta contro la riapertura della discarica.



Ecco la situazione in tempo reale:

08:36 - Era salito sulla pala meccanica in segno di protesta, a Pianura: per questo un 30enne stato preso a manganellate dalle forze dell'ordine. L'uomo, ammanettato nell'auto dei carabinieri, stato medicato dai suoi amici. "Sono salito sulla pala meccanica come gesto dimostrativo - ha detto l'uomo - mi hanno colpito alla testa piu' volte con il manganello e con dei calci alla schiena. Io non avevo fatto niente''.

07:48 - Sono volati diversi sassi in direzione degli agenti in Largo Russolillo a Pianura, dove i manifestanti hanno bloccato la strada con cassonetti per impedire il passaggio dei mezzi delle forze dell'ordine. Al gesto dei presidianti agenti della polizia e carabinieri hanno risposto con una ''mezza carica'', spintonamenti, strattoni e colpi vari.

07:19 - Le forze dell'ordine hanno sfondato il primo blocco stradale posizionato a Pianura in Largo Russolillo, dove un centinaio di manifestanti del presidio antidiscarica ostruiva la circolazione. Nessuno sarebbe rimasto ferito durante le operazioni di sfollamento. Nel sito principale del presidio, all'ingresso dell'area della futura discarica, la tensione altissima. I manifestanti hanno cosparso di olio alcuni tratti di strada.

06:10 - Nel corso della notte giovanissimi in motorino hanno ribaltato i cassonetti dei rifiuti, trascinandoli al centro delle strade per tentare di ostruire la circolazione, in tutta Napoli. Questi episodi, finora registrati prevalentemente nel quartiere di Pianura e nelle zone di periferia pi provate dall'emergenza, sono accaduti questa volta anche nelle arterie principali e centrali del capoluogo campano.

06:01 - Si affolla col passare delle ore il presidio dei manifestanti che a Pianura protestano contro l'imminente riapertura della discarica di contrada Pisani, e all'alba si riattivano i blocchi stradali. In particolare sono presidiate l'uscita della tangenziale di via Campana, dove e' presente un gruppo per ora esiguo di manifestanti, e, a Pianura, largo Russolillo, dove i partecipanti al presidio stanno ostruendo la circolazione con i cassonetti dei rifiuti.

04:14 - Il Genio militare ha cominciato la raccolta straordinaria dei rifiuti in Campania a Caserta. In azione sono al momento due bobcat e due pale meccaniche messi a disposizione dal 21/o reggimento dei Guastatori, che collaborano con la Sace, azienda addetta alla rimozione dei rifiuti nel capoluogo campano. Nel comune di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, si procede invece alla raccolta dei rifiuti con mezzi ordinari.
avatar
crudelia
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 213
Et : 60
Localizzazione : Cambiago
Data d'iscrizione : 13.12.07

Visualizza il profilo http://miciamiciotta.blogratis.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Pianura, scontri alla discarica

Messaggio  crudelia il Mar Gen 08, 2008 11:20 am

Rifiuti: picchiati operatori Tv
Rubate le cassette con le immagini degli scontri
(ANSA) - NAPOLI, 8 GEN - Tre operatori della Rai, di Sky e di Mediacom, sono stati picchiati con calci, pugni e derubati a Pianura nel corso della notte. I giovani che hanno tenuto sotto controllo il territorio dell'intero quartiere per tutta la notte, fronteggiandosi a distanza con le forze dell'ordine, hanno rotto le telecamere, impedendo che si potesse riprendere cio' che accadeva. Sono state rubate anche le cassette che contenevano le immagini delle tensioni e degli scontri.

Rifiuti:a Pianura riesplode rivolta
Roghi, blocchi stradali, carica della polizia
(ANSA) - NAPOLI, 7 GEN - E' di nuovo rivolta a Pianura: incendi nella discarica, un bus dell'Anm bruciato, blocchi stradali, pali della segnaletica stradale divelti. I manifestanti con una pala meccanica stanno sfondando un muro di contenimento sulla via Montagna Spaccata per impedire con i detriti il passaggio dei mezzi. Minacciati e inseguiti operatori tv per non far riprendere le scene. La polizia carica i manifestanti e sfonda il 1/o blocco alla rotonda Russolillo. Decine di persone cercano di mettersi al riparo.

RIFIUTI/ CONTINUANO BLOCCHI E PRESIDI A PIANURA E QUARTO
Isolata anche una parte di Pozzuoli
Napoli, 7 gen. (Apcom) - Proseguono i blocchi stradali nel quartiere napoletano di Pianura e nei comuni di Quarto e Pozzuoli per dire no alla riapertura della discarica di Contrada Pisani. I manifestanti sono ancora in via Montagna Spaccata, in via Cinzia e in tutte le strade di accesso che conducono alla discarica. Bloccata anche l'uscita della tangenziale di Napoli di via Campana.

Intanto nel pomeriggio la ruspa che questa mattina stata utilizzata per sfondare il blocco formato da cittadini in protesta e da rami secchi, tronchi d'albero e sacchetti dell'immondizia stata portata via scortata dalle Forze dell'ordine. Un gesto che stato accolto dai cittadini di pianura con un applauso. Nel frattempo due elicotteri della polizia di Stato hanno sorvolato la zona della discarica mentre continuano le resistenze nei confronti degli agenti che stanno garantendo l'ordine nella zona.

Nonostante le avverse condizioni del tempo e la pioggia che, per quasi tutta la giornata caduta incessante, non ha bloccato i manifestanti che ancora sostano all'esterno dell'ingresso principale di Contrada Pisani.

Intanto alle 17 previsto un nuovo corteo di protesta per dire no alla discarica. Per domani, invece, si prevede un collegamento telefonico con il comico Beppe Grillo mentre ormai certo che i presidi proseguiranno a oltranza fino a quando non saranno prese decisioni in merito alla non riapertura della discarica che per 45 anni ha accolto immondizia da tutta la Campania. Un sito chiuso 11 anni fa dall'allora sindaco di Napoli Antonio Bassolino che per non mai stato bonificato.
avatar
crudelia
Moderatori
Moderatori

Numero di messaggi : 213
Et : 60
Localizzazione : Cambiago
Data d'iscrizione : 13.12.07

Visualizza il profilo http://miciamiciotta.blogratis.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Pianura, scontri alla discarica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum